Come vedere Netflix VR, film e serie TV in realtà virtuale

In pochi anni Netflix si è affermata come una delle più grandi piattaforme di intrattenimento al mondo, grazie a tariffe estremamente concorrenziali e ad un ampio catalogo di contenuti, alcuni di questi addirittura in esclusiva. Le serie catturano ogni giorno centinaia di milioni di spettatori, generando un mercato miliardario che pare destinato a durare ancora per molti anni. Là dove falliscono cinema e televisione, le piattaforme di streaming online hanno successo, portando incessantemente nuovi contenuti su pc, smartphone e tablet: una corsa che vede coinvolti nomi noti (come quello di Amazon) e meno noti, attratti da un bacino di utenti enorme, appassionato e, in molti casi, disposto a mettere mano al portafoglio.

Per stare un passo davanti agli altri Netflix ha già realizzato Netflix VR, un'app per fruire di contenuti nativi in realtà virtuale oppure adattati ai migliori visori VR in commercio.

Netflix VR, un'app per le serie TV in realtà virtuale

In attesa che sempre più case cinematografiche decidano di puntare sulla realtà virtuale, e quindi sui film e le serie TV a 360°, Netflix ha deciso di offrire ai propri utenti un primo assaggio della VR, creando uno stratagemma che a molti ha fatto e farà storcere il naso, ma che comunque permette di vedere le proprie serie TV utilizzando un visore VR. La piattaforma di streaming più famosa al mondo ha infatti lanciato un'app gratuita chiamata Netflix VR: tale applicazione permette di accedere al proprio account Netflix utilizzando il visore Daydream View di Google ed uno smartphone con esso compatibile.

netflix vr appAperto Netflix, sarà possibile visualizzare i propri contenuti preferiti in realtà virtuale: attenzione però, perché Netflix VR non fa miracoli, e di certo non può trasformare una video classico in uno a 360°. Quello che può fare, invece, è simulare l'interno di un accogliente salotto, con tanto di divano e televisore, sul cui schermo vengono visualizzati i contenuti scelti. Uno stratagemma interessante, che permette di utilizzare il visore Daydream View per vedere film e serie TV non pensati per la realtà virtuale. C'è chi si lamenta che questa trovata, invece di migliorare, peggiori l'esperienza utente: può essere in parte vero, ma il dazio da pagare è comunque proporzionato ai vantaggi ottenuti.

Come vedere Netflix in realtà virtuale

Per godere di Netflix VR occorre essere in possesso di un visore VR e di uno smartphone compatibile. In questa guida vedremo come usare Netflix VR Android su Daydream View di Google e su Samsung Gear VR, e poi come vedere Netflix in realtà virtuale per iPhone, utilizzando Oculus. La risoluzione è pari 480p.

Netflix VR su Google Daydream

  • Aprire il Play Store di Google sul vostro smartphone
  • Cercare l'app Netflix VR
  • Scaricare l'applicazione e installarla (niente paura, è gratuita)
  • Uscire dal Play Store, trovate l'app Netflix VR e avviarla
  • Effettuare l'accesso inserendo l'indirizzo email utilizzato per Netflix e la relativa password
  • Guardare il film o la puntata preferita

Netflix VR su Samsung Gear VR tramite Oculus

Come già detto, sono ancora pochi gli utenti che possono godere dell'app Netflix VR: fortunatamente esiste un secondo modo per godere di Netflix in realtà virtuale, accessibile per un numero maggiore di spettatori. Grazie a Oculus, infatti, anche i possessori di un Samsung Gear VR hanno una loro app Netflix dedicata che offre esattamente le stesse funzioni di Netflix VR. Tenendo conto che il Samsung Gear VR è uno dei visori per smartphone più diffusi (anche perché spesso viene regalato con l'acquisto di uno smartphone Galaxy S), è facile capire come questo possa rendere felice tantissime persone.

Per provare Netflix in realtà virtuale su Samsung Gear VR, basta seguire questi passaggi:

  • Scaricare l'app Oculus e installarla sullo smartphone.
  • Avviarla, recatevi nello Store e cercate l'app "Netflix"
  • Installare l'app Netflix
  • Ritornare al menù principale di Oculus e cercate l'app Netflix
  • Se non è presente, è da cercarla nella libreria di Oculus
  • Avviarla per godersi di Netflix in realtà virtuale

Acquista su Amazon.it

     

    Guardare Netflix VR su Iphone, una dritta

    Attualmente non è disponibile un'app di Netflix per iOS su iTunes dedicata alla realtà virtuale, per cui bisogna utilizzare un piccolo stratagemma. Necessario avere Oculus Rift o un altro visore della stessa azienda, compatibile con i prodotti Apple, come iPhone o iPad.

    • Entrare sull'homepage di Oculus e cercare l'app Netflix
    • Scaricare l'app e installarla
    • Effettuare il login al servizio (se già abbonati)
    • Scegliere il film

    Netflix VR, altri dispositivi compatibili

    Purtroppo, la breve lista dei dispositivi compatibili con l'app Netflix VR si chiude per ora qui, ma non è detto che in futuro non possa arricchirsi di nuovi nomi. E' notizia di qualche mese fa, infatti, che tra i visori che potranno utilizzare Netflix VR potrebbe comparire anche Microsoft HoloLens, uno degli headset più completi attualmente in circolazione. Nel market di HoloLens, dunque, dovrebbe presto figuare l'app Netflix VR, che con la sua presenza sancirebbe il bel rapporto creatosi tra Netflix e Microsoft. L'amicizia, se così si può chiamare, nata tra i due colossi ha già avuto modo di mettersi in luce negli ultimi mesi: basti pensare, ad esempio, che lo streaming 4K dei contenuti Netflix è disponibile solo per il browser Microsoft Edge, e non per il più usato Chrome.

    Le novità di Netflix in VR: voci su Stranger Thing 3

    Per spingere sempre più spettatori verso realtà virtuale, Netflix potrebbe puntare su uno dei suoi migliori cavalli di razza, ovvero Stranger Things, serie rivelazione degli ultimi anni. Milioni di spettatori in tutto il mondo si sono affezionati alla serie autoprodotta da Netflix, ambientata negli anni '80 e condita da un bel pizzico di paranormale. La seconda stagione non si è conclusa da molto, e i lavori per la terza dovrebbero iniziare tra poche settimane: gira voce che potrebbe essere la prima ad essere girata interamente in realtà virtuale.

    Per ora si tratta di una semplice ipotesi, a cui ha voluto dar voce anche Christopher Whiteley, responsabile marketing di Netflix, che ha dichiarato come una terza stagione di Stranger Things in VR potrebbe essere sì interessante, ma anche difficile da produrre e, in un certo senso, antieconomica. Girare una serie in realtà virtuale, infatti, richiede più tempo, oltre che un budget più elevato per far fronte ai costi di produzione maggiori: ad oggi, non è un segreto, la fetta di spettatori che utilizza la VR non è tale da giustificare un investimento di tale portata.

    stranger things netflix vrTuttavia, a ridare credito a questa ipotesi, c'è il fatto che Stranger Things 3 non debutterà prima del 2019, segno che in pentola bolle veramente qualcosa di grosso: che sia la VR o meno, non è ancora chiaro, ma sognare in questo caso è più che lecito. Del resto, se Netflix intende veramente puntare sulla realtà virtuale come tecnologia per gli anni a venire, può anche decidere di fare già da ora un grosso investimento e puntare su Stranger Things, che ha tutte le potenzialità per trasformare la VR in un successo commerciale.

    Be the first to comment

    Leave a Reply

    L'indirizzo email non sarà pubblicato.


    *