Spade Laser e scacchi olografici: Star Wars incontra la realtà virtuale

Si contano sulle dita di una mano le saghe cinematografiche che mantengono inalterato il loro appeal dopo quarant’anni e decine di episodi e spin-off rilasciati: tra queste c’è sicuramente Star Wars. L’universo creato da George Lucas quasi mezzo secolo fa attira ancora milioni di fan, vecchi e nuovi: non a caso tra pochi mesi (ad essere precisi il prossimo 13 Dicembre) nei cinema di tutto il mondo debutterà l’ottavo capitolo della saga, Star Wars: The Last Jedi. Come spesso accade, l’uscita di un nuovo episodio è anticipata da una serie di eventi a tema e dal rilascio di merchandising d’ogni tipo: quest’anno, a quanto pare, nemmeno la realtà virtuale è riuscita a scampare alle grinfie di Star Wars.

star wars jedi challenge vr appUn primo approccio tra le Guerre Stellari e la VR si è avuto lo scorso Dicembre, quando EA Games e DICE hanno rilasciato un DLC Gratuito per il videogame Star Wars: Battlefront, DLC che aggiungeva alcune missioni in realtà virtuale da giocare grazie al PlayStation VR, il visore VR per PlayStation 4. Questa volta è però il turno non delle console, ma degli smartphone: una collaborazione tra Disney e Lenovo ha dato vita a Star Wars Jedi Challenge, un gioco per smartphone che catapulta Star Wars nel mondo della Augmented Reality.

Star Wars Jedi Challenge, Lenovo e Disney ci trasformano in Jedi

Chi non ha mai sognato di impugnare una Lightsaber e diventare un indomito cavaliere Jedi? Bene, tra pochi mesi sarà possibile grazie al visore Lenovo Mirage AR, e alle periferiche ad esso collegato. I possessori di uno smartphone, infatti, potranno inserire il loro dispositivo all’interno del Mirage AR, collegare i due device tramite Bluetooth e iniziare a godersi Star Wars in realtà virtuale. In particolar modo, insieme al visore, verrà rilasciata un’app chiamata Star Wars Jedi Challenge, che aprirà le porte a tre modalità di gioco.

La prima e più interessante game mode è il combattimento in realtà aumentata (Lightsaber Battles): impugnando un apposito controller, il Lightsaber controller (dalle fattezze di una classica spada laser, priva di “lama” però), il giocatore potrà sfidare a duello i principali personaggi della saga Star Wars. Il fascio laser della spada viene ricreato dall’app grazie ai dati provenienti non solo dal visore e dal controller, ma anche da un terzo dispositivo, il Tracking beacon, un piccolo sensore che si occupa di tracciare i movimenti dell’utente.

Non solo combattimenti: all’interno di Star Wars Jedi Challenge sarà possibile anche optare per una più tranquilla partita a scacchi, ovviamente in salsa Guerre Stellari. La seconda modalità di gioco è infatti chiamata Holochess, e ricrea perfettamente gli “scacchi olografici” presenti all’interno della serie. In questo caso il Lightsaber controller si addolcisce, e invece di essere utilizzato come spada viene usato come puntatore per muovere gli scacchi, o anche per navigare nel menù dell’app.

star wars jedi challenge holochessLa terza modalità di gioco, infine, è la Strategic Combat, e trasforma Star Wars Jedi Challenge in un gioco di strategia: il giocatore avrà davanti a sè le truppe Ribelli, e dovrà guidarle fino alla vittora finale contro l’Impero, muovendo le diverse unità secondo lo schema dei classici giochi di strategia.

Per chi fosse interessato all’acquisto, sono già iniziati i preordini di Star Wars Jedi Challenge: per 249,99 sterline si può acquistare il kit completo, che comprende il visore Lenovo Mirage AR, il Lightsaber Controller e il Tracking Beacon.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*